lunedì, settembre 28, 2009

Positivitè

Non so se succede anche a voi, ma io, quando punto al superenalotto, sono convinta che vincerò.
E' il miraggio prodotto dalla disperazione, quando ti guardi attorno e capisci che l'unica soluzione possibile, l'unica via d'uscita, è vincere al superenalotto. Di per sè è un brutto momento rendersi conto che probabilmente molti pre-suicidi hanno pensieri di questo tenore.

Ma questa è un'altra storia. Quello che vorrei sottolinerare è un binomio di inquietante interesse statistico:
- quando punto al superenalotto ho una forte speranza, quasi una premoniizione, che vincerò.
- quando prendo l'aereo ho la forte sensazione che mi schianterò.

Quale dei due accadimenti ha una probabilità maggiore?
- probabilità di fare 6 al superenalotto: 1 su 623 milioni
- probabilità di morire in un incidente aereo: 1 su 20 mila

Bene, questo illumina di nuova luce il mio periodo noir: se anche vinco al superenalotto è quasi certo che il giorno dopo prendo l'aereo e mi schianto.


5 commenti:

carlo ha detto...

Ricordati di lasciarmi il biglietto vincente prima di partire...

Niccolò ha detto...

hahahahahahah!!!!
n'

giorgia ha detto...

Amore quanto sei dolce!

Stefano ha detto...

Giorgia, però, cazzo, non puoi far passare due settimane senza scrivere più nulla. Io ho anche delle esigenze qua a Londra, consideralo un cordone ombelicale imperativo, per favore. Grazie :-)

Niccolò ha detto...

Sottoscrivo il sovrascritto.
Cazzo!
n'