giovedì, febbraio 11, 2010

Shameful pleasures

E' arrivato il momento di svelare le nostre magagne signori.
Discutevo ieri con l'adorabile Cintu di quello che abbiamo definito "shameful pleasure": quei libri e quei film che ti sono piaciuti tanto ma tanto e di cui però ti vergogni, insomma, quei titoli che tendi a nascondere quando gli amici intellettuali vengono a cena da te (te che hai amici intellettuali). Quei film che vai a vedere al cinema da solo e che poi ti compri pure in dvd.

Uno solo di loro anche se infilato tra decine di Proust, Gadda e Virginia Woolf ti può rovinare per sempre la reputazione. Considero quindi come una delle maggiori conquiste della maturità essermi liberata dal tabu del shameful pleasure: sono in pole position in libreria la saga integrale di Twilight (DVD incluso) e il dvd di Dirty Dancing, di cui potrei citare a memoria almeno il 70% delle battute (in versione italiana e originale).

5 commenti:

sarah ha detto...

so praticamente a memoria notting hill! :)

Anonimo ha detto...

Il diario di bridget Jones. Ho consumato il dvd

Anonimo ha detto...

E TOP GUN???

Cintu ha detto...

Tocca a me e vi batto tutti: http://www.youtube.com/watch?v=RqR5-Tjfa4I&feature=related

"Tu vuole fare zum zum?"

Mitico Zohan :D

giorgia ha detto...

Cintu hai vinto!

è così trash da sconfinare nel cult!