lunedì, febbraio 01, 2010

La vecchia Giorgia

Come sapete, il mio libro di racconti è li che aspetta di essere letto, corretto, tagliato, e respinto da qualche editore. In ogni caso ho pronta la prefazione. Ma ho il terrore persino di pubblicare quello.
Questo è un vero epitaffio.

5 commenti:

stefano ha detto...

se non lo pubblichi o almeno ci provi ti chiudo in una stanza tipo arancia meccanica con un presentazione in PowerPoint vuota in loop

Anonimo ha detto...

Dai retta a chi ci ha già picchiato il muso ed è già uscito piu' volte con preudonimo (uno abbastanza volubile che ti sta pure molto simpatico...):

http://brennereditore.com

http://www.editricenuoviautori.it

Non perdere tempo con altri, a meno che tu abbia conoscenze (cosa che non mi stupirebbe).

Anonimo ha detto...

Dimenticavo, tutelati prima di proporre qualunque cosa a chichessia, stampa, fai una pagina di presentazione della tutela numerata 1, numera tutto il resto partendo con 2. Nella prefazione indica numero pagine spiega che fai cio' che ti sto indicando, firma e data tutte le pagine inizio e fine testo 2 firme 2 date, aggraffa, chiudile in una busta e spediscitele con racc. AR a casa mitt e dest coincidenti. Sulla chiusura della busta devi mettere ceralacca (in centro la trovi davanti al tribunale c'è una cartoleria attrezzata). La busta la spedisci il giorno incui firmi e dati. se arriva integra bene (parlo della ceralacca) altrimenti ripetere. Quando la hai la metti via, busta ricevuta e cartolina di ritorno, in caso di plagio o copiatura completa, vale come prova legale della temporalità sulla proprietà dei diritti, il giudice ne comprova la sigillatura (x forza ceralacca, vecchie sentenze) la apre in aula e sei a posto.
Costa zero vale come registrare. Ma non ti chiederanno il manoscritto quanto prefazione e minuta o un paio di capitoli a tua scelta, comunque non è detto che non vogliano il malloppo.

Scusa eh se ti ho occupato questo spazio... ;)

Anonimo ha detto...

Dimenticavo ancora, firma e data anche i lembi di chiusura della busta dove si sovrappongono scrivi con la sovrapposizione a cavallo dell'asse orizzontale della firma in pratica così \o/ il cibollo è la ceralacca le barrette le firme e date.

Svanisco.

carlo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.